Charlie

E l’atteso (temuto) giorno

arriva.

La vita nuova è già iniziata,

(vita?)

non più attese, non più cannule

e un bimbo

da incoraggiare in silenzio.

Finiti i passaggi in ospedale,

al desio del lavoro o le domeniche,

di tristezza pregne.

Ammutolisce la speranza,

fiaccato il timido barlume,

si esce di scena.

Fine.

Share